La dinastia dei Gatto

Massimiliano per noi, Redolfi in dirittura d'arrivo

Max Gatto da lagiovaneitalia.net

La dinastia dei Gatto, giusto coniugare la preposizione plurale con il cognome al singolare. E’ in arrivo dal binario “Verona”, sobborgo Chievo, il giovane trequartista Massimiliano Gatto nativo di Trebisacce, classe 1995, campione d’Italia con il Chievo Primavera nel 2014 e quest’anno in prestito al Carpi, squadra dove ha fatto 11 presenze. Massimiliano è fratello minore di Leonardo Gatto, classe ’92 e cartellino dell’Atalanta. Massimiliano crebbe nella Reggina e nel 2012 passò al Chievo Verona. A Verona, impiegato nella Primavera, ha fatto 21 presenze e una rete. E’ un esterno, veloce più che possente, sappiamo che Cristiano Scazzola ama incrociare i piedi (nel senso che – se può – fa giocare i destri a sinistra e viceversa) degli esterni e, volendo, il bravo Massimiliano può fare anche la seconda punta o il trequartista. Ha una presenza come subentrante  nell’Under 20, il 25 febbraio 2015, Italia vs Qatar finale 6 a zero e Max Gatto come seconda punta. Quindi, relativamente alle ali, ora scriverei Di Roberto, Sprocati, Gatto, Fabiano in probabile partenza, Belloni recentemente non pervenuto. Quanto all’ufficialità su Filippo Berra,  terzino destro viceUmbertino, è semplice conferma a quanto pubblicato – dall’Umile e non solo –  quale notizia ufficiosa insider indiscrezione occhio dal buco della serratura, già a giugno. Si tratta d’un acquisto, quello di Berra, rallegratevi ed esultate.Dai che per sabato 11 luglio, giorno del raduno, ci siamo quasi tutti.

Paolo d’Abramo e, se non l’avete ancora letto, andate al link sottostante con un bel copia/incolla oppure control C /control V

al link sotto troverete le giovani speranze e  l’anticipazione sull’arrivo di Alex Redolfi, centrale difensivo

http://aleprovercelli.it/2015/07/giovani-speranze/