Una sconfinata fiducia

La Pro scaccia gli incubi e occupa i nostri sogni

Una sconfinata fiducia

Una sconfinata fiducia è come una sconfinata giovinezza, non passa mai e quando sembra abbandonarti poi ritorna. Confermo la mia totale fiducia nella Società, nella Lega di Serie B, nella Federazione, in tutti i giocatori che ancora arriveranno a Vercelli e nella certezza delle date di conclusione del calciomercato. Ci mancava anche l’ipotesi di slittamento del termine delle trattative per il mercato di Serie B e Lega Pro. La possibilità è realistica, la decisione sarà presa in via definitiva lunedì, per evitare che si verifichi come la stagione passata con il Vicenza che dovette sbrigarsi, in tutta fretta e decise bene, arrivò ai play off. Nel caso specifico pare che le compagini di serie A potrebbero esclusivamente cedere giocatori alla serie inferiori mentre sarebbero liberi gli scambi tra Club di Serie Cadetta e Lega Pro. Staremo a vedere con la consueta serenità e pazienza del buon Tifoso, fiducia nel Buon Padre di famiglia, entità per metà astratta e per l’altro 50% concreta, gli Innamorati potrebbero essere preoccupati ed invece no. Sono sereni, perché si sa dove intervenire, cioè in quali reparti della rosa ed anche come. Sul quando c’è l’assoluta certezza che questo avvenga nei termini che verranno confermati o stabiliti lunedì. Serenità, fiducia e pazienza, riconfermo che tutti gli Innamorati comprerebbero o si farebbero dare in prestito non solo un’auto usata ma un portiere un centrocampista uno o più esterni alti, alias ali, dall’entità che compartecipa al destino delle coronarie e delle ipotetiche ulcere da stress del tifoso della Pro ed un ipotetico – ed anche il reale – primo tifoso della Pro patirebbe in caso di stenti in graduatoria. A questa notte, in un 29 agosto che sa di Joropo – tipica danza venezuelana – di Samba e di Ragù all’emiliana, nulla è deciso, tranne la dipartita di Nocchi, quella di Russo, le valigie pronte sul letto del pirata Matute e sui letti dei pirati che stanno per arrivare alla Pro di stanze libere ce ne sono per i pirati e per i professionisti dell’Amore Universale e della Pro, in quest’albergo che non è per parvenu da 5 stelle lusso ma non è di certo neppure una pensioncina in fase di dismissione con gli scarafaggi per terra e i ragni sui muri. L’Umile non ha microspie nè telefoni nelle segrete stanze, può confermare quanto dichiarato qui
http://aleprovercelli.it/2015/08/ti-amo-campionato-ti-amo-calciomercato/

e resta in attesa. Avrei, anzi ho una percezione del tutto personale, la totale fiducia nel Primo Tifoso che di sicuro, nel momento in cui si verificherà – o si sia verificata – una piccole impasse, interverrà – o sta intervenendo – d’imperio per sbrogliare l’ingarbugliata matassa delle tagliatelle all’uovo tirate un po’ così, che poi non prendono bene il sugo del ragù. Un portiere tra quelli citati nel link sopra, una zebra che sta quasi del tutto digerendo il gran rifiuto al purosangue Timothy, un esterno che di pasta all’emiliana dovrebbe saperne qualcosa. Il centrocampista resta il nodo, ma non un centrocampista qualunque, non un ripiego dell’ultima ora, un’aggiunta di farina sulle tagliatelle troppo pastose o d’un uovo in quelle troppo asciutte e farinose. A meno di doti di preveggenza di fronte alle quali c’inchineremmo tutti, a meno quindi di pazientare fino alle 23.00 del 15 di settembre, tra pochi giorni, circa tre ma per qualche ruolo fors’anche assai meno, saranno svelati gli arcani. L’imperio su Ronaldo o la mano amica che porge Fausto Rossi su un piatto d’argento intonso e senza il piccolo unto del ragù? Le vicende del calciomercato, che non dorme mai, si evolvono di ora in ora, inutile a questo punto consultare sfere di cristallo o informatori che suggeriscono in modo allusivo o fuorviante. Allontanate, amici, l’ipotesi che alcuni dei giocatori nominati noi li si possa vedere solo in foto, dopo una spaccata riuscita non benissimo ci si rialza e si riprende come nulla fosse, stavamo solo provando, le partite vere con la squadra al completo incominciano il 6 settembre, l’amichevole con il Pavia al Robbiano Piola domenica alle ore 15, la presentazione della Squadra il 1 settembre alle ore 18, il campionato il 6 settembre alle ore 15 al Robbiano Piola, per il calciomercato c’è tempo, finisce il 31 agosto, forse.
Paolo d’Abramo