Allenamenti, visite, amichevoli per la nostra Pro

Sabato ore 18 amichevole a Trino

Allenamento pomeridiano a porte aperte per la Pro di mister Grassadonia, buon pubblico di Innamorati. Vajushi, Vives e Pugliese presenti in avvio ma non partecipanti alla seduta, per loro lavoro di recupero dagli infortuni. Assenti, perlomeno noi –  presenti – non li abbiamo visti, Comi e Bergamelli. Morale alto, determinazione, esercizi atletici e poi partitelle. Quanto piacciono agli Innamorati alcuni 🦁 Leoni, tra questi Grossi, Firenze, Rovini, Messias, per scrivere solo dei nuovi ! Una Pro che cerca l’intesa e l’amalgama, il minutaggio ed il ritmo. Da domani vedremo Jidayi, oggi impegnato nelle visite mediche a Villa Stuart, tutto bene. È una Pro che piace, ad ora c’è un discreto buonumore tra i tifosi, in attesa della prima di campionato, contro il Frosinone. Senza dubbio il nuovo mister Grassadonia sta imprimendo alla squadra una personalità brillante, ama far giocare, sempre, ha i talenti per farlo. Maci vuole un poco di pazienza. Ora i nostri eroi hanno una mezz’oretta per partita nelle gambe, serve far minutaggio, occorre concretezza in zona goal e sincronia nei e tra i reparti.

Definita la sfida amichevole dei Leoni di Mister Gianluca Grassadonia. Sabato 12 agosto la Pro Vercelli sarà di scena allo stadio “Roberto Picco” di Trino (Vc): alle 18 test con la compagine LG Trino (Eccellenza) in ricordo dell’Avv. Gian Mario Demaria. A tal proposito è stato coniato l’hashtag #CiaoAvvocato. Biglietto unico: 5 euro. Gratis Under 14.

Un amico oggi mi chiedeva notizie di Živko Stanislavov Atanasov

https://www.transfermarkt.it/zhivko-atanasov/profil/spieler/216080

Nelle ultime ore pare sia emerso un interessamento per Simone Icardi

https://www.transfermarkt.it/simone-icardi/profil/spieler/355451

Giovane l’anno scorso a Catanzaro, classico centrale di centrocampo. A tal proposito riporto la mia risposta ad un amico: Icardi, giovane – 21enne- classico centrale di centrocampo, dinamico e dotato di buona forza. Un bel prospetto, un investimento verso il futuro, sul presente è – sarebbe – tutto verificare in serie B, come Pugliese, per esempio. Ci serve un centrocampista sano con esperienza di B o un prospetto? Propenderei per la prima che ho scritto, ma se ci fosse l’opportunità di prendere anche l’altro si potrebbe fare. Con Vives a centrocampo sarebbe in competizione con Pugliese per eventuale sostituzione , con Vives in difesa si giocherebbe il posto con lo stesso Pugliese.

Non so perché ma per ogni nome che un Innamorato mi fa, io drizzo le antennine.

Per il resto del mercato, è ancora troppo presto per i colpi ultimi e definitivi, c’è ancora poco meno di un mese, tempo utile a formalizzare le decisioni della Società e dei Tecnici. Ma c’è grande fiducia. In linea di massima ci si attende un paio di partenze ed un paio di arrivi utili, mirati, esperti, forti.

Paolo d’Abramo