Nessun dorma

Regina o principessa bianca, nessun dorma Regina o principessa bianca, nessun dorma

Nessun dorma. Tu pure, o principessa bianca, che sei sospesa sul filo steso tra la finestra della serie B e la dirimpettaia serie C, tre finestre, non potresti dormire, tranquilla. Ti sei forse addormentata troppo presto, principessa ? Questi giorni di mezz’estate ci fan sudare, è così, qualcuno riposa altri sono laboriosissimi. E potrebbe esser tardi per destarsi, chissà, dal sogno. La richiesta della Procura Federale per le plusvalenze di Chievo e Cesena è una legnata sulla loro testa ma forse anche sulla nostra, per esempio.

Plusvalenze – La Procura Federale: Chievo e Cesena -15 punti in classica. Crotone ed Entella sperano nel ripescaggio

Ma non solo. Si salverebbe il Novara

https://www.tuttoc.com/altre-news/regolamento-ripescaggi-tfn-accoglie-ricorso-novara-179825

e pure la Virtus Entella, quart’ultima in campionato e incapace di superare gli avversari che si salvarono per la migliore classifica,  nello spareggio con l’Ascoli di Serse. Insomma, se venissero accolte le richieste del Procuratore Federale da un lato verrebbe ridisegnata la classifica della serie B, dall’altro noi scaleremmo di un posto in su ma non so con quale giovamento. Ma la proposta della Procura non è la sentenza, attendiamo. Perché il Novara?  E mentre scrivo è uscita la sentenza che accoglie il ricorso del Novara e  che ridisegna la graduatoria dei ripescaggi. La matassa è un garbuglio e per dipanarla ci vuole tutta notte. Sui muri degli Innamorati miei amici si confrontano teorie diverse, quella di Enki e l’altra di Oracolo,

https://propassioneeterna.jimdo.com/2015/03/17/il-nuovo-muro-dei-tifosi-delle-bianche-casacche/

tesi entrambe valide e non si sa quale interpretazione darà la Corte, comunque non sarà l’ultima tra ricorsi e Corti ancora più elevate, Alte, tipo i giardini d’Inverno ma tra fine agosto e settembre la Stagione sarà iniziata, e già. Nessun dorma, in questi giardini che sono come la nostra pelouse, quella del Robbiano Piola, sempreverdi di speranze, la B si riavvicina, o forse no. Ci vorrà pazienza, fino a domani, dopodomani e venerdì almeno. Resto mderatamente fiducioso, preoccuparsi ora non serve a nulla, avrà fatto bene – forse – chi si è preoccupato prima provando a sgarbugliare per fatti suoi la matassa, affidandosi a carta e calamaio, no! Mail , no! Atti di ricerche e deduzioni, sotto traccia, come nel miglior calciomercato, per noi che non sappiamo ancora se sarà per seguire tracce pedatorie in serie B oppure in C. Per questo qualcuno non dorme ora, qualcuno non ha dormito prima, (quasi) nessuno dorme tranquillo tra le penalizzande e le promuovende, noi per non saper che fare attendiamo fiduciosi, forza Pro, come sempre.

Paolo d’Abramo