Dopo la domenica Arzachena si ritorna a casa

Ad Arzachena Ad Arzachena

Dopo la domenica Arzachena – come un aggettivo che sa di mare carasau e porceddu – si ritornerà al Robbiano Piola e lì si giocherà 5 volte. Ma andiamo con ordine. La Pro Vercelli vince a Siena con il risultato all’inglese – 2 pere a zero – ed ora si appresta ad affrontare la trasferta sarda di Arzachena nello stadio intitolato a Biagio Pirina, la partita incomincerà domenica alle 14.30, e la domenica è il 18 novembre. Infine, dopo tanto esilio (Arezzo, Siena e Sardegna ) si ritornerà a casa, al Robbiano Piola e si correrà sulla pelouse verde sintetica il mercoledì 21 novembre contro l’Alessandria, domenica 25 novembre contro la Giuventus Under 23, mercoledì 28 novembre contro il Piacenza, il 2 dicembre contro il Gozzano ( che gioca comunque le sue partite casalinghe al Robbiano Piola) ed il 9 dicembre in casa contro il Cuneo. L’Umile ci comunica che non si stancherà di ripetere quanto segue. Fino alla fine dell’anno del Signore 2018, quando forse tutte le compagini avranno disputato lo stesso numero di partite, non si potrà avere un quadro completo e guardabile  e valutabile delle forze in campo. Fin  da subito però si può affermare che Virtus Entella Chiavari (nonostante il nome lungo è una sola squadra) e Piacenza paiono avere una marcia in più rispetto alle altre avversarie. Il Leone ha, al momento, una buona Rosa ed un buon allenatore che è Vito Grieco, sta facendo quel che è nelle sue possibilità, non gli si può imputare nulla, anzi, la vittoria a Siena, all’Artemio Franchi, ha dimostrato che i Bianchi sanno soffrire, resistere, vincere. Primi o secondi, posizioni che stanno nei sogni degli Innamorati, ad essere realisti oggi la Pro vale più o meno il terzo posto. Domenica ad Arzachena, nelle more ( che sono tra le spine dei pensieri e nel mentre dei discorsi ) dell’attesa d’arrivo del generale Inverno, dei possibili acquirenti affidabili e degli auspicabili 2-3 rinforzini a gennaio, ecco, nell’attesa di tutto questo, Forza Pro!

RS, ovvero redazione sportiva di Aleprovercelli.it

Biagio Pirina