Gozzano 0 vs Pro Vercelli 1 , la sala stampa

Gozzano vs Pro Vercelli, la sala stampa.

Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro:” La prossima serie B sarà a 22, 4 promozioni dalla serie C e tre ripescaggi. Sono venuto qui a chiedere scusa ai tifosi, al presidente Secondo, dovrebbero essere anche altri a chiedere scusa. Sono qui con i due presidenti di Pro e Gozzano, questo è il calcio. Siamo per superare la tessera del tifoso, questo di Vercelli è uno stadio di grande accoglienza, si può giocare con un numero inferiore di steward.”

Fabrizio Leonardi, Presidente Gozzano:” Grazie al presidente Secondo per l’ospitalità. Un pensiero al nostro sponsor Alberto Alesina, che possa rimettersi presto”.

Massimo Secondo:” Complimenti a tutti”.

Dopo l’intervento del presidente Ghirelli parlano i protagonisti della gara.

Vito Grieco:”Complimenti al Gozzano che ha messo in campo entusiasmo, qualità ed organizzazione. Nel secondo tempo ho messo dentro qualche aggiornamento tattico ed è andata bene. Complimenti ai ragazzi che hanno tenuto duro in questo ciclo di partite ravvicinate, hanno sofferto ma hanno dato tutto. Sono soddisfatto, continuiamo a stare sul pezzo, ripresa allenamenti mercoledì pomeriggio”.

Riccardo Secondo:”È stata un’emozione forte, è la prima volta che gioco contro la Pro in una partita di campionato. Siamo dispiaciuti per il risultato, contenti per la prestazione”.

Carlo Mammarella:”Da quando sono arrivato qui il mio modo di calciare è cambiato, dopo vent’anni di erba naturale. Speriamo che oggi sia l’inizio di una serie, anche se giochiamo molto nell’1 contro 1 sulle fasce e sui cross ed abbiamo meno punizioni. Abbiamo preparato molto bene la partita, la squadra in queste 13 partite ha dimostrato di saper giocare a calcio, soffrire o mettere alle strette l’avversario. È un mese e mezzo che siamo immersi senza pause con allenamenti tutti i giorni, curando i minimi dettagli, aspetti pesanti sia dal punto di vista fisico sia mentale. I punti che abbiamo sono giusti, tutto perfetto”.

Antonio Soda, mister Gozzano:”In una partita come questa se noi fossimo andati in vantaggio sarebbe stata un’altra partita, senza subire un tiro in porta contro una squadra che deve vincere il campionato. Dobbiamo essere più concreti, creiamo tantissimo, siamo una piccola squadra che si deve salvare, dobbiamo sfruttare le occasioni”.

Paolo d’Abramo