È tutto già detto, anzi era stato detto

Leone e gladiatori Leone e gladiatori

Era scritto – anzi detto – eppoi il campo è giudice supremo, anche il campo sintetico, è giudice. Giudice più di un arbitro che non ha inciso più di tanto su Pro vs Entella di ieri sera, assistenti compresi. Non sono fulmini ma insomma non hanno inciso. Valorizzazione dei giovani, e ci siamo. Play off, e ci siamo. Quante speranze ci fossero, nascoste dalle parole di circostanza, non lo so. Di sicuro con questa Rosa, la Pro che ci ha illuso all’inizio, non poteva reggere l’urto della corazzata Entella, pur avendo in campo un bravissimo allenatore consapevole – forse fin troppo – che la forza della Pro di quest’anno è questa. Moltissimi presenti ieri sera avrebbero voluto vedere Leoni più arrembanti, mister Grieco era convinto forse a ragione – che scoprendosi sarebbe stato infilato, infilzato. “Ma almeno provaci”, ripetono alcuni. E invece no. Non so se sia meglio perdere dopo aver comunque osato oppure costruire l’unica grande palla gol della partita con CM32, il grandissimo CM32, generoso e stoico, e comunque non vincere. L’Entella è fortissima e vincerà il campionato certo è che forse sarebbbe stata meglio una bella morte, ovvero una sconfitta, ieri sera, piuttosto che la paura abbastanza reciproca – che hanno mostrato le due compagini. La Pro di più, però. La Pro di più perché era quella che doveva vincere, per continuare ad inseguire un sogno. Ma cosa succederà ai play off quando magari affronteremo – speriamo di no ma temo di sì- corazzate altrettanto forti se non di più ? Coperti e via di ripartenza, magari con il ritorno di Simone Rosso, uno dei pochi nella Rosa Bianca che salta l’uomo in tecnica e scioltezza. Arriveremo nei primi 5, credo e mi auguro che nei play off si possa essere sfrontati, più sfrontati e sbarazzini perché non so quanti Innamorati si siano divertiti ieri sera oltre al fatto d’incontrare la propria Fidanzata. Molti Innamorati si sono chiesti perché, per esempio e inoltre, il bravo e generoso Comi non sia stato buttato prima nella mischia. Perché mancavano le ali per rifornirlo,mforse o senz’altro. Continueremo ad essere Innamorati, anche quando la nostra Fidanzata vorrà essere riottosa a scoprirsi. Forza Pro, anche quando resta molto coperta e non si tuffa nella mischia a maniche rimboccate nonostante il freddo.

Paolo d’Abramo